Carrarese Calcio Femminile, è pari col Livorno Sorgenti

Carrarese Calcio Femminile, è pari col Livorno Sorgenti

CF LIVORNO SORGENTI – CARRARESE CALCIO FEMMINILE 1-1

Tabellino:
Cf Livorno Sorgenti: Del Lama, Casalini (16’ Giammattei), Ticci, Fusi (33’ pt Niccolini), Pieri, Campanile, Carletti, Bambi (38’ st Puglia), Tavolario (41’ st Silvestri), Fanciulli (28’ st Berri), Benincasa. A disp.: Tani, Giuliani. All.: Flavio Carola.
Carrarese Calcio Femminile: Gatti, Stelli, Rizzato, Diamanti, Bedini, Puvia, Buono, Baldini, Angelini, Fantoni (27’ st Sirocchi), Dell’Amico (12’ st Ricci). A disp.: Abazi, Trombella, Badano, Valsega. All.: Valentina Buttini.
Arbitro: Sig. D’Anniballe di Pontedera.
Reti: 15’ pt Buono (C), 9’ st Bambi (L)
La partita:
Finisce in parità la gara valevole per seconda giornata di Coppa Toscana fra Il Livorno Sorgenti e le ragazze della Carrarese Calcio Femminile. Partita dominata dal punto di vista del possesso palla dalle ragazze di mister Valentina Buttini, che hanno costruito molto, non trovando però lo spunto decisivo per il gol. Gara che si sblocca al quindicesimo minuto, quando Carlotta Buono insacca alle spalle dell’estremo difensore labronico, dopo aver raccolto un bel traversone dalle retrovie. Possibile due a zero che viene annullato a Valentina Fantoni una decina di minuti più tardi, per un fuorigioco molto dubbio. Manovra fluida e efficace quella delle carraresi, che vanno così al riposo sull’uno a zero. Nella ripresa un malinteso del pacchetto arretrato permette alle padrone di casa di trovare la via del pareggio con Bambi, che deposita alle spalle di una Gatti fino a quel momento sempre pronta. Apuane alla ricerca della seconda rete, ma un po’ la sfortuna, un po’ la mira errata non permettono alle ospiti di esultare per la seconda volta. Dopo quattro di extra time il sig. D’Anniballe manda le ragazze nello spogliatoio.

Ecco il commento a caldo di mister Valentina Buttini:
“Buon test per valutare la condizione atletica e mentale in previsione dell’esordio casalingo in campionato, domenica contro la Libertas Lucchese. Non posso recriminare nulla dal punto di vista dell’impegno e dell’applicazione. C’è ancora da lavorare, ma è tutto nella normalità”.