Commento pre partita di Mister Aldo Firicano

Commento pre partita di Mister Aldo Firicano

Ecco le dichiarazioni di Mister Aldo Firicano in vista di Lupa Roma-Carrarese, fischio d’inizio domenica 21 ore 17.00 c/o Stadio “Olindo Galli” di Tivoli:

“La partita di Roma è la prima di due finali in cui ci giochiamo l’obbiettivo che avremmo voluto raggiungere direttamente e che comunque è ancora alla nostra portata, ossia la permanenza in categoria. I nostri avversari, sul loro campo, hanno dato del filo da torcere a molte squadre durante la regular season, tra cui ricordo le prestazioni con Como e Alessandria, ed in più recupereranno a pieno servizio, probabilmente, ottimi elementi come Fofana e La Camera. In queste ultime due partite della stagione rileverà molto l’aspetto psicologico e nervoso, infatti non dobbiamo trascurare le grandissime motivazioni dei capitolini, che da una retrocessione quasi certa si sono ritrovati con la possibilità di rimanere tra i professionisti.

In queste due settimane abbiamo svolto un buon periodo di preparazione che è stata sicuramente importante per i miei ragazzi. Il nostro interesse è di dimostrare il valore di questa rosa, a maggior ragione in una sfida particolarmente decisiva come questa gara di andata dei play out.

La mia squadra dovrà partire col piede giusto, con un approccio positivo, senza freno a mano tirato, poiché in soli 180 minuti non potremo permetterci di perdere tempo ne, tanto meno, saranno ammesse amnesie. La doppia gara con la Lupa Roma rappresenta una sfida che fa storia a sé rispetto al campionato e pertanto vigono logiche diverse. Ogni episodio può diventare ancora più determinante per stabilire un risultato piuttosto che un’altro. Non dovremo lasciarci influenzare inconsciamente dal fatto di avere a disposizione due risultati su tre nella bagarre play out. L’esito della partita di andata, certamente, potrà essere decisivo in un modo o nell’altro per la gara di ritorno che decreterà il destino delle due compagini. In trasferta, la mia squadra ha sempre mostrato più di una difficoltà a strappare risultati positivi, a questo punto sarebbe importante sbloccarci in questo senso.

A partire dal primo minuto e fino al fischio finale non dovremo lasciare nulla di intentato, non voglio che ci siano rimpianti al termine del doppio confronto.

Sarà sicuramente assente Galloppa fermato dal Giudice Sportivo, mentre Rosaia e Rampi rimarranno in dubbio fino all’ultimo, al momento le chance di vederli tra i convocati rimangono al 50%.”