Cerca

Comunicato stampa

Oggi la squadra è finalmente tornata a giocare davanti al suo pubblico. Non tutto il pubblico, ma è stato meglio di andare in altre città o di…

Andrea Tagliaferri ... sempre nei nostri cuori

La Carrarese calcio, tutta, si stringe nel ricordo del suo condottiero in campo Andrea Tagliaferri nel quattordicesimo anniversario dalla sua…

Commenti post partita

Al termine di Carrarese - Robur Siena conclusasi con il risultato di 1-2 per gli ospiti ecco le dichiarazioni dei protagonisti. 
 
Mister…

I convocati per la sfida contro la Robur Siena

Ecco i convocati di mister Silvio Baldini per il match Robur Siena - Carrarese
 
PORTIERI: Borra Daniele, Mazzini Stefano, Rollandi…

Prevendita Carrarese - Robur Siena

In riferimento alla gara Carrarese vs Robur Siena in programma domenica 16/12/2018 con inizio alle ore 14:30 presso lo stadio “Dei Marmi – 4…

Nota del Presidente Ghirelli sullo

"La notizia che poco fa mi hanno fornito è che lo stadio di Carrara potrà ospitare la partita, quasi mi ha fatto piangere di gioia. Sono felice…

Previous Next Play Pause
1 2 3 4 5 6

Ultimo incontro Carrarese

Domenica, 16 Dicembre 2018
Carrarese 1 : 2 Robur Siena
14:30
logo seriec 2018

Prossimo incontro Carrarese

“Non dobbiamo vivere come se si trattasse di un’eccezione, quando invece dovremmo parlare di una regola”. Queste alcune delle più significative parole del direttore Stefano Braghin, responsabile del progetto Juventus Women
, durante il Workshop tenutosi allo Juventus Training Center di Vinovo nella giornata di mercoledì 18 Aprile. L’evento, organizzato congiuntamente da Lega Pro e dalla stessa Juventus Women, è stata un’occasione molto utile per un’analisi sulle varie idee inerenti lo sviluppo del calcio femminile in Italia. Fra le società partecipanti anche la Carrarese Calcio Femminile, che con una folta delegazione di alcune sue giocatrici e dirigenti ha assistito con grande curiosità all’interessantissima lezione. Tanti i punti toccati, ma al centro di tutto la volontà di costruire un mondo fatto di stabilità e crescita continua per la realtà calcistica al femminile. Oltre al direttore Braghin, padrone di casa che con grande umiltà ha esposto i piani aziendali per il prossimo futuro e le sue personali considerazioni, sono intervenute con un brevissimo intervento - complici le sedute di allenamento - anche Rita Guarino e Martina Rosucci, rispettivamente tecnico e centrocampista della formazione bianconera. Entrambe, con grande schiettezza, hanno sostenuto come serva una necessaria inversione culturale per poter così permettere la definitiva consacrazione del calcio a tinte rosa. A termine della discussione tutte le società sono state accompgnate dallo staff per una visita guidata dell’intero centro sportivo, che ha lasciato basiti gli ospiti per via della sua minuziosa organizzazione. La giornata si è poi conclusa con la visione della seduta dall’allenamento del team U15 femminile, presso il campo “Ale & Rocky”, la casa delle giocatrici della prima squadra durante gli impegni interni.

N. T.

Juventus Training Center

Classifica: i primi 6 posti

Pos. Squadra G Pt.
1. Piacenza 16 33
2. Carrarese 17 31
3. Pro Vercelli 15 29
4. Arezzo 17 27
5. Pontedera 16 26
6. Pisa 15 25

SportTUBE

VISITpass: Vivi il calcio, scopri nuove città

visitpass banner

Scopri promozioni tifosiCarrarese Calcio è partner VISITpass!

#NextGameNextTrip - visitpass.it

Lo stadio

Inaugurazione: 1955 Struttura: tribuna coperta Dimensioni terreno di gioco: 105m x 68m
Tipo terreno di gioco: erba artificiale Limonta omologato Fifa 2 Stars Proprietario: comune di Carrara Beneficiari: Carrarese Calcio 1908 S.r.l
Capienza: 4.875 posti a sedere    

Stadio dei Marmi "Quattro Olimpionici Azzurri": un pò di storia....

L'Unione Sportiva Carrarese nasce nel 1908 per iniziativa di un gruppo di appassionati di "football". Il 10 ottobre 1920, l'U.S. Carrarese veste per la prima volta la maglia azzurra e conduce un'amichevole contro lo Sport Club Virtus di Spezia, vincendo per 6 a 3.
La Carrarese giocava nel glorioso campo “Augusto Mungai” in seguito chiamato “Campo Viale XX Settembre”, ma conosciuto da tutti come “Fossa dei Leoni”.
Nel 1946-47 la Carrarese ottenne la storica promozione in Serie B, mentre nel 1955 si trasferì all’attuale stadio comunale "dei Marmi”, impianto che venne inaugurato con la partita Carrarese-Piombino.
Nel 2005 è stato intitolato ai quattro giocatori carraresi che facevano parte della nazionale olimpica di calcio vincitrice della medaglia d'oro alle olimpiadi di Berlino del 1936. L'attuale nuova denominazione ufficiale è in virtù della Delibera di Giunta del Comune di Carrara n. 521 del 12 settembre 2005 che ha disposto di intitolare lo stadio in memoria dei quattro atleti carraresi: Libero Marchini, Achille Piccini, Paolo Vannucci e Bruno Venturini

Galleria Immagini Instagram

Giocatori prima squadra

  • 22 Daniele Borra
    22 Daniele Borra
  • 12 Alessio Rollandi
    12 Alessio Rollandi
  • 1 Stefano Mazzini
    1 Stefano Mazzini
  • 6 Alberto Alari
    6 Alberto Alari
  • 2 Lorenzo Carissoni
    2 Lorenzo Carissoni
  •  3 Atila Varga
    3 Atila Varga
  • 33 Francesco Karkalis
    33 Francesco Karkalis
  • 5 Michele Murolo
    5 Michele Murolo
  • 23 Giacomo Ricci
    23 Giacomo Ricci
  • 13 Luca Ricci
    13 Luca Ricci
  • 4 Daniel Kofi Agyei
    4 Daniel Kofi Agyei
  • 21 Cassio Cardoselli
    21 Cassio Cardoselli
  • 17 Giovanni Foresta
    17 Giovanni Foresta
  • 20 Andrea Addiego Mobilio
    20 Andrea Addiego Mobilio
  • 19 Kevin Piscopo
    19 Kevin Piscopo
  • 24 Mario Pugliese
    24 Mario Pugliese
  • 8 Giacomo Rosaia
    8 Giacomo Rosaia
  • 27 Accursio Bentivegna
    27 Accursio Bentivegna
  • 11 Tommaso Biasci
    11 Tommaso Biasci
  • 18 Giuseppe Caccavallo
    18 Giuseppe Caccavallo
  • 9 Claudio Coralli
    9 Claudio Coralli
  • 7 Massimo Maccarone
    7 Massimo Maccarone
  • 10 Francesco Tavano
    10 Francesco Tavano
  • 30 Nicola Valente
    30 Nicola Valente