Cerca

Le ragazze dell'Allenatrice Francesca Angelini tornano a Carrara a mani vuote.
Per larghi tratti gara in equilibrio ed a prevalere la maggiore fisicità delle granata che nei momenti salienti del match si è fatta sentire.
 
U.S CITTÀ DI PONTEDERA C.F - CARRARESE CALCIO 1908 3-0 (1-0;1-0;1-0)
CITTÀ DI PONTEDERA: Arrighini, Aug, Benvenuti, Lombardi, Mannucci, 
MbayeMame, Pengo, Reggio, Vannucci, Vespi
CARRARESE CALCIO: Gaspari, Balloni ( 7’tt Martorana ), Belle’ (1’ st D’Isanto), Marciasini ( 9’tt Falaschi), Poli (17’ tt Izzo), Storti, Fusani, Passalacqua (1’tt Pezzica), Pucci (12’ st Del Moretto)
Reti: Aug, Vannucci (2)
Al fischio finale ecco le dichiarazioni del  Responsabile Tecnico Valentina Buttini:"L'emergenza portiere è stato penalizzante ma le ragazze si sono fatte trovare pronte ed hanno disputato una partita all' insegna del possesso palla soffrendo solo la maggior fisicità avversaria. Ovviamente dobbiamo crescere e in partite del genere il processo di crescita mentale della squadra progredisce sempre di più. Ad ogni modo siamo soddisfatte, cerchiamo di riscattarci la prossima volta tra le mura amiche" e l'Allenatrice Francesca Angelini:" Sapevo che si sarebbe trattato di una partita fisica , abbiamo sofferto anche se abbiamo cercato di giocare e costruire l'azione dal basso. La prossima volta faremo meglio "