Cerca

Al termine della gara Carrarese-Pro Vercelli (),dalla sala stampa dello Stadio Dei Marmi-Quattro Olimpionici Azzurri di Carrara, ecco le dichiarazioni dei protagonisti.


Mister Silvio Baldini: "È la vittoria dei nostri Sponsor Sostenitori in primis Gemignani e Franchi, di Marco Marchionni ,Mauro Nardini  che hanno diretto il gruppo in questa settimana  in maniera egregia ed in più sono stati capaci di compattare i ragazzi.
La partita è stata di gran cuore al di là di un risultato che avrebbe potuto essere anche diverso dalla vittoria  , abbiamo giocato una partita importante e nonostante il pareggio raggiunto dai nostri avversari non ci siamo dati per vinti ,non siamo crollati e con un episodio a pochi istanti dalla fine sono arrivati i tre punti.
Ora la Carrarese non deve cadere di nuovo e cercare di essere costante nelle prossime gare perché siamo in grado di comportarci come oggi anche nelle prossime gare. La reazione e la voglia di prevalere sugli avversari non deve abbandonarci più da qui in avanti."
 
 
 
Il centrocampista Cassio Cardoselli: "Gli ultimi giorni sono stati delicati, dopo il mio goal abbiamo esultato unendoci idealmente con il Mister perché è il nostro punto di riferimento in maniera indiscussa.
La partita ,ad un certo punto , ci stava sfuggendo perché il pareggio sarebbe stato beffardo.
Con carattere abbiamo aggredito la metà campo avversaria e alla fine siamo stati capaci di strappare i tre punti.
Personalmente ,giocando vicino alla porta mi inserisco ed entrò in area di rigore ed in più con la maturità riesco a trovare gli spazi giusti "
 
L'attaccante esterno Nicola Valente: "Una settimana particolare in cui è successo di tutto ed abbiamo risposto come dovevamo. È arrivata una vittoria voluta e desiderata , la reazione della squadra è stata segnata dall' unità  come è stato dimostrato nella prestazione e nella voglia di non darsi per vinti."
Oggi deve iniziare una nuova stagione nella stagione senza quelle pause che ci sono costate care , adesso serve il filotto prima di Natale per recuperare posizioni"
 
L'esterno Elio Calderini: "L'accaduto della settimana con il Mister ci ha messo di fronte alle nostre responsabilità ed eravamo desiderosi di portare a casa il successo per noi , il Mister e per i tifosi.
Siamo un gruppo che ha tanta voglia di lavorare e di raggiungere gli obiettivi che sappiamo.
Il nostro primo tempo è stato ottimo , pregevole per gioco ed intensità e , forse, avremo potuto ottenere anche di più a livello di risultato.
Con il cuore e l'unità di intenti è arrivato un successo negli ultimi secondi di gioco, a dimostrazione di una cattiveria agonistica che deve sostenerci da qui alla fine"