Cerca

Il difensore di scuola Atalanta Stefano Cason (95') perno della difesa azzurra ai microfoni di carraresecalcio.it:




Ciao Stefano, hai intrapreso questa stagione alla Carrarese nel migliore dei modi, qual'è stato il tuo impatto con la città, la piazza e i compagni?

"Posso dire di essermi trovato bene fin da subito sia coi compagni che con la città che è molto bella e ospitale. I tifosi non ci hanno mai fatto mancare il loro supporto, sono sempre numerosi anche in trasferta e ci fanno sentire come fossimo in casa, il che non è di poco conto soprattutto in Serie C. Il rapporto con gli altri calciatori è ottimo e il gruppo si sta amalgamando sempre più rafforzandosi di settimana in settimana, questo rappresenta sicuramente un nostro punto di forza."




Hai già 10 presenze all'attivo che ti hanno visto schierato sia da difensore centrale che da terzino destro, in quale posizione pensi di rendere meglio?

"Cerco sempre di dare il massimo quando scendo in campo indipendentemente dal ruolo, venissi anche schierato in porta darei tutto me stesso per fare bene, detto questo il mio ruolo naturale è il centrale di difesa dove penso di rendere anche al meglio, ma non ho certo problemi ad adattarmi da terzino all'occorrenza. Sono a disposizione di mister e compagni per quelle che sono le esigenze del collettivo."




In questi primi due mesi di campionato abbiamo notato una certa facilità nel trovare la via del gol ma anche una certa propensione a subire qualche rete di troppo, è necessario trovare dei rimedi a questo aspetto e in che modo?

"Stiamo lavorando su questo aspetto intensamente, siamo consapevoli di dover migliorare la fase difensiva ma ci vuole tempo per trovare i giusti automatismi. La linea difensiva rappresenta uno degli aspetti più difficili da curare quando si costruisce un sistema di gioco ma la strada è quella giusta e miglioreremo lavorando sodo e trovando l'amalgama giusta fra tutti i reparti. Abbiamo preso tanti goal e non ci sono alibi per questo, ma analizzando gli episodi c'è da dire che siamo stati piuttosto sfortunati in certe situazioni, spesso gli avversari trovano la rete al primo tiro in porta e con conclusioni "della domenica", comunque dovremo essere bravi a invertire questa tendenza e diventare una compagine più solida."




Domenica al Dei Marmi ospiteremo l'Arzachena, vera e propria rivelazione di questo campionato, che sfida ci attende e come vedi i biancoverdi?

"In questo periodo affrontiamo sempre squadre molto in forma, domenica ci aspetta l'Arzachena che in effetti sta sorprendendo un po' tutti con ottimi risultati. Noi comunque non guardiamo in faccia nessun avversario, quindi la affronteremo come ogni altra squadra, senza sottovalutare nessuno cercando di imporre il nostro gioco contro ogni avversario."
Cason azione
joma
progetto-software
one-power
professional-marble
ff-marble
marmoles-man
resinature-marmi
brontini
studio-sport
sagevan
san-ceccardo
polaris
santi-marmi
alioto
planet-win
locanda-di-bruno
soluzioni-di-interni
benetti-macchine
mega-diamant
punto-gomme-giurlani
danesi-spedizioni
datitour-agenziaviaggi
ristorante-lo-storno
autocarrozzeria-jolly
pedrini-sport
tf-servizi
b&b-edilizia
dazzini-macchine
cofidiam
be-marmi
apuania-corsi
francini-piastrelle
spintermar
meci
ferramenta-genovesi
brico-center