Cerca

Ecco le dichiarazioni di mister Silvio Baldini in vista della partita Carrarese-Arzachena di Domenica 22 Ottobre, ore 14.30 c/o Stadio Dei Marmi di Carrara, valida per la 10^ Giornata di Campionato Serie C 2017/18:

"Questo turno di campionato ci pone di fronte una squadra in salute come l'Arzachena di mister Mauro Giorico, che ha saputo mettere in difficoltà qualunque avversario sino ad oggi incontrato e che quindi merita tutto il nostro rispetto. Occorrerà la massima concentrazione e applicazione da parte dei miei ragazzi per avere ragione su questa compagine, dovremo giocare una gran partita. Il mio gruppo è, comunque, in buona salute e si allena con concentrazione, attenzione e passione durante tutta la settimana e nelle vesti di tecnico non posso chiedere di meglio, è questa la strada per fare bene ossia il lavoro quotidiano.

Il mio rientro in panchina dopo la squalifica è aspetto non rilevante poiché, come si è visto, i giocatori sanno sempre come stare in campo anche senza la mia presenza in panchina anche perché Maurizio Antonucci è all'altezza della situazione ed ha la mia massima fiducia. Di certo mi impegnerò al massimo per evitare di perdermi in nuovi comportamenti discutibili.

La classifica del nostro girone ci vede più o meno in linea coi nostri obbiettivi, è piuttosto corta ed essendo appaiati al Piacenza e proprio all'Arzachena, domenica sarà una sorta di scontro diretto. Per noi è importantissimo fare punti, sia per trovare continuità di risultati che per restare attaccati al treno delle prime della classe, posizione a cui ambiamo senza nasconderci. La nostra situazione sarebbe ancora più positiva se non avessimo raccolto meno di quanto meritato nelle partite con Siena e Giana Erminio, ma c'è tutto il tempo per migliorare e trovare la giusta collocazione della Carrarese in questo Girone A che senza dubbio è molto duro e rimarrà incerto fino all'ultimo."