Cerca

Al termine della gara Carrarese-Virtus Entella terminata con il risultato di 2-0 per i liguri, dalla sala stampa dello Stadio Dei Marmi - 4 Olimpionici azzurri ecco le dichiarazioni dei protagonisti.
 
Mister Silvio Baldini :" La Carrarese non ha sfigurato di fronte ad una squadra importante anche se personalmente non guardo gli avversari. A questa gara siamo arrivati in condizioni precarie perché un po' di giocatori sono stati  colti ieri sera da una sindrome gastro-intestinale. Oggi abbiamo disputato una gara all'altezza e mi sarebbe piaciuto giocarmela con tutti gli effettivi che purtroppo non ho a disposizione da un po' di tempo. A Cuneo potevamo e dovevamo fare di più, oggi ci siamo comportati bene e alcune situazioni non ci sono girate al meglio ed è un momento così perché, per esempio, l'azione che ha portato Piscopo di fronte alla porta meritava miglior sorte. La fotografia del nostro momento è che il vantaggio ligure è nato da un rimpallo e il nostro capocannoniere scivola a due metri dalla porta e quindi capisci che forse non sta girando al meglio. 
I miei ragazzi ed il sottoscritto non mollano perché vogliamo centrare il nostro obiettivo. L' Arzachena deve essere il nostro prossimo step, una nuova occasione del campionato  e lavoreremo per tornare al successo. 
 
L'attaccante esterno Nicola Valente:"L'Entella ha dimostrato il proprio valore ma la Carrarese sta vivendo una fase non felice perché, soltanto, qualche partita fa bastava una palla o mezza palla messa in area per trovare la rete mentre oggi gli episodi ci girano tutti contro. Il momento non deve abbatterci anche in considerazione del fatto che quanto ci sta accadendo è passeggero e torneremo a viaggiare ai nostri ritmi. 
 
Il centrocampista Cassio Cardoselli:"Questo pomeriggio volevo esserci, dopo che non sono stato al top della condizione a causa di un fastidio al ginocchio. La mia intenzione era dare una mano alla squadra contro una grande squadra e purtroppo non siamo stati molto fortunati nei momenti importanti della partita. In un percorso come quello di un campionato bisogna essere tosti nel superare le difficoltà e non perdere la calma in vista degli importanti obiettivi che abbiamo.