Cerca

Carrarese calcio 1908 rende noto di aver affidato al Sig. Vincenzo Minguzzi la responsabilita' della Direzione sportiva della Prima Squadra con contratto di durata annuale, a scadenza 30.06.2022.
Il profilo del Dirigente nativo di Russi nel Ravennate e'  riconosciuto nel mondo del calcio professionistico  come personalita' di comprovata esperienza e credibilita', oltreche' di estrema capacita' e competenza. Il neo Direttore sportivo azzurro ha legato la propria pluriennale esperienza nel professionismo ai colori del "miracolo" sportivo Grosseto di cui e' stato tra gli artefici principali nella scalata  che  ha condotto la compagine toscana sino alla Serie B.
Nel proprio percorso professionale del nuovo dirigente azzurro anche l'aver lavorato  al fianco di allenatori del calibro di Mister Massimiliano Allegri e Mister Stefano Pioli in quel di Grosseto. Inoltre si contano collaborazioni, a vario titolo, anche con societa' del livello di Lecce e Pisa oltre che, piu' recentemente, Viterbese per poi far ritorno nella  stagione sportiva appena conclusa, ancora a Grossetto con cui e' stata centrata un'inaspettata qualificazione ai playoff.


Le prime parole del neo D. S. azzurro :"La chiamata della Carrarese per chi, come me, e' da parecchio tempo sulla cresta dell'onda della serie C non puo' che essere accolta con soddisfazione perche' si tratta di una piazza con una societa' sera e credibile.
Personalmente, sono motivato ed appassionato del mio lavoro e voglio contribuire fattivamente a questo nuovo corso azzurro.
La Carrarese verra' costruita scegliendo profili che abbiamo la voglia e dimostrino la carica di considerare Carrara la prima scelta nelle loro preferenze.
La miscela di giocatori da individuare sara' composita di calciatori piu' esperti e giovani affamati che vogliono arrivare e che vogliono fare del calcio un lavoro vero, la professione della loro vita.
Non parlerei di un ridimensionamento rispetto al passato ma, piuttosto, di un'approccio e metodologia che renda piu' sostenibile possibile il progetto tecnico sportivo senza andare ad inficiare la possibilita' di andare a giocarsela con tutti sempre con il massimo obiettivo.
Il calcio non e' rimasto indenne da quello che e' accaduto nel mondo nell'ultimo anno e mezzo e la nostra capacita' e' adattarsi ai tempi ed alle esigenze che mutano.
La divisione dei gironi in senso orizzontale rinvia un po' al passato, puo' essere fattore che accresce competitivita' e dovremi essere capaci di farci trovare pronti con la competitivita' che serve per essere al passo con gli altri. " 
 
 
 
 
 

Sponsors e partners