Cerca

Al termine della gara Carrarese - Pontedera conclusasi con il risultato di 2-1, ecco le dichiarazioni dei protagonisti.
 
Mister Silvio Baldini: "Una bella vittoria, meritata che non è mai stata in discussione. Una prestazione del genere di fronte ad un Pontedera che ha automatismi consolidati non è da sottovalutare. Le risposte sono state da squadra, da gruppo che non si tira indietro, non demorde e ha le idee chiare per raggiungere il proprio scopo. 
A dimostrazione di uno spirito unico e genuino di questi ragazzi è la rincorsa di Infantino e Cais a pochi secondi dalla fine a difesa della propria area e a recupero della palla. Piscopo è entrato all'interno di una squadra e di meccanismi noti e sappiamo quello che puo' darci. Siamo sempre sul pezzo e non vogliamo fermarci e  vincendo assumiamo la mentalità giusta".
 
 
 
Il difensore Michele Murolo: "La vittoria di ogni singolo componente di questa squadra, un gruppo di persone che lavorano con entusiasmo seguendo il credo di un Mister che è un vero fuori classe della categoria, ma non solo per quanto riguarda ragioni tattiche e tecniche, ma per i messaggi che vengono trasmessi sotto l'aspetto motivazionale ed umano. 
Lottiamo su ogni pallone come se fosse l'ultimo, ci aiutiamo e soffriamo quando dobbiamo. La squadra è insieme dal ritiro e da subito è scattata l'alchimia tra giovani ed esperti. Il connubio che si è creato è quello giusto, le premesse per raggiungere i nostri propositi ci sono tutte.
Il mio goal è importante per la Carrarese, ragioniamo collettivamente e di questo passo possiamo andare diritti verso il nostro obiettivo. Piacenza è altra tappa, non sarà semplice pero' sappiamo che sarà molto complesso anche per loro perche giocare a Carrara non sarà facile. Vogliamo continuare il nostro momento, concentrati e determinati".

Sponsors e partners