Cerca

Carrarese Calcio 1908 intervista il giovane terzino destro, scuola Inter, Davide Grassini impiegato in 11 occasioni in questa prima parte di stagione da Mister Silvio Baldini.
 
Un  bilancio, parziale, del girone di andata a sole due giornate dal termine:
"Il percorso della squadra è stato certamente positivo. La consapevolezza è comunque quella che si sarebbe potuto raggiungere qualche risultato positivo in più migliorando la nostra classifica. Non ho visto avversari che ci hanno dominato nel gioco anche perchè nessuno ci ha messo sotto anche nelle gare concluse con un risultato negativo. Più che altro le partite perse sono state determinate da episodi imponderabili, talvolta sfortunati, in sfide molto equilibrate. Ecco, proprio nell attenzione e nella cura del dettaglio in partita possiamo e dobbiamo essere ancora più capaci e bravi, visto il tipo di lavoro che sosteniamo durante la settimana. La squadra vuole essere protagonista e spingersi molto piu in alto, il quarto posto è solo un risultato parziale e deve essere un punto di partenza per affrontare al meglio le tante partite ancora da giocare che devono condurci davanti a tutti. Ora ci tuffiamo in questa nuova fase della stagione e sappiamo che gli errori devono ridursi al minimo per vincere."
 
Sul rendimento personale:
"Complicato e stimolante il mio approccio al calcio dei grandi in una realtà esigente come Carrara. Già nella passata stagione a Ravenna ho approcciato al calcio professionistico ma con prospettive diverse rispetto alla Carrarese dove viene richiesto il risultato di essere davanti a tutti. 
Gradualmente mi sento sempre più utile per la squadra e sono a disposizione quando il Mister ritiene di avere bisogno. Il mio miglioramento passa attraverso la fiducia di mister e compagni che mi supportano in ogni occasione."
 
Sulla prossima gara contro la Juve Under  23:
"Vogliamo arrivare alla sfida contro i bianconeri nel modo giusto. Dopo una sosta occorre tornare sul pezzo per essere pronti sia fisicamente che mentalmente. Il banco di prova è di quelli che incentivano ad impegnarsi perchè la Juve Under 23 è una squadra di individualità importanti e con freschezza atletica ma è della Carrarese che gli avversari si devono preoccupare; infatti i nostri valori sono sopra la media e poiche' il nostro obiettivo è imporci non ci resta che iniziare bene il 2021. In questo modo ci sarebbe una bella iniezione di fiducia per centrare i nostri obiettivi."

Sponsors e partners