Cerca

Al termine della gara Carrarese-Como conclusasi sul punteggio di 0-1, ecco le dichiarazioni dei protagonisti. 
 
Mister Silvio Baldini :" La Carrarese e' stata ottima sotto tutti i punti di vista, lottando dal primo all'ultimo minuto in parita' numerica ed in doppia inferiorita' contro la capolista Como. 
Gli episodi da cui sono scaturite le due massime sanzioni sono discutibili, il primo giallo a Pasciuti piuttosto esagerato come l'ammonizione a Luci che non commette nessun particolare fallo e da li' la frustrazione di una decisione ingiusta che ti colpisce. 
Da quel momento in poi  e' stata una partita difficile da commentare, ma la squadra ha risposto alla grande alle difficolta', ci alzavamo e abbassavamo nel modo giusto e non abbiamo sofferto più di tanto. 
La nostra sofferenza prosegue, cerchiamo di guardare avanti perche' ci sono le condizioni per fare partite di livello ed ottenere punti da qui alla fine. 
 
 
 
Il calciatore Michele Murolo:" La squadra, oggi, e' scesa in campo con piglio e senza timori reverenziali nei confronti della capolista. 
Il nostro atteggiamento e' stato costruttivo in una partita molto piu' equilibrata in campo rispetto ai punti di differenza che esistono in classifica. 
Gara pesantemente condizionata da decisioni arbitrali affrettate, poco ponderate rispetto a quello che e' accaduto in campo effettivamente e cio' vale sia nel caso del doppio giallo a Pasciuti e poi il rosso diretto a Luci per proteste rispetto a un fallo che avrebbe commesso e che non pareva dal campo. 
 Non otteniamo il dovuto e siamo a commentare una gara che lascia l'amaro in bocca. 
Dobbiamo continuare a soffrire, guardando comunque a chi ci precede perche' le differenze di punti sono poche tra le diverse squadre e stiamo recuperando tutti gli effettivi. 
Di questa situazione siamo tutti rammaricati, ma quanto mostrato oggi deve essere punto d'inizio per andare a Olbia e dare battaglia. "

Sponsors e partners